Età del paziente È la prima visita dall’ortodontista?

Erfahren Sie mehr

Quando deve avere luogo la prima visita dall’ortodontista?

La prima visita ortodontica dovrebbe idealmente avvenire entro il decimo anno di vita.

Qui di seguito mostriamo una panoramica delle indicazioni di trattamento a seconda delle diverse fasce d’età.

Si impara da piccoli – I trattamenti ortodontici per bambini

Le prime mutazioni alla dentatura possono insorgere nei bambini dal quarto anno d’età per il troppo uso del ciuccio o per il classico dito in bocca.

Tra il sesto e il nono anno d’età è indicata una terapia ortodontica nel caso di perdita dei denti da latte, grande overjet, morso profondo e morso crociato frontale o laterale.

Per overjet si intende la distanza del margine incisale dell’incisivo centrale superiore dalla superficie frontale dell’incisivo centrale inferiore.

Un morso profondo pregiudica la funzione masticatoria e incisoria, e può portare a disturbi nell’area delle articolazioni mascellari. Una lesione procurata dagli incisivi inferiori nel palato può avere per conseguenza mutazioni infiammatorie nell’organo di alloggio dentale (gengiva e osso mascellare).

Nel caso di morso crociato la mascella superiore è spesso troppo sottile.
In gergo medico il morso crociato si ha quando i denti laterali superiori vanno a mordere verso la lingua all’interno. È un referto che si incontra spesso qualora l’arcata dentale superiore sia più larga di quella inferiore.

In alcuni casi le superfici masticatorie dei denti laterali superiori non hanno contatto con i denti a riscontro, scivolandogli pertanto accanto. Tali malocclusioni possono disturbare la funzione masticatoria e portare a problemi alle articolazioni mascellari.

Il momento giusto per il principale trattamento ortodontico

Ove una terapia ortodontica abbia inizio tra il decimo e il dodicesimo anno di vita, possono essere impiegati apparecchi sia mobili che fissi. In questa fase le ossa crescono in modo particolarmente rapido, per cui è spesso possibile evitare, con sollievo, un eventuale estrazione dentale.

Dai quattordici anni in avanti si raccomanda un trattamento ortodontico con un apparecchio fisso. Che ora è possibile avere anche in una versione discreta e pressoché invisibile.

Il trattamento ortodontico per gli adulti

Anche nel caso di pazienti maggiorenni è possibile giungere a straordinari risultati estetici e funzionali.